La mia storia

Mario Mantovani (1950) risiede ad Arconate, in provincia di Milano. Felicemente sposato con Marinella, è padre di Vittorio e Lucrezia. Laureato, è imprenditore nel campo sociale.

Nel 1994 entra in politica ricoprendo la carica di responsabile dell’ufficio Enti Locali Forza Italia per la Regione Lombardia.

Nel 1999, in occasione delle elezioni europee, viene eletto per Forza Italia deputato con 39.000 voti di preferenza; nel 2004 viene riconfermato con 50.000 preferenze. Iscritto al gruppo del Partito Popolare Europeo, è stato Vicepresidente dell’Assemblea parlamentare paritetica Africa Caraibi Pacifico-Unione Europea (ACP-UE). E’ stato componente della Commissione per lo sviluppo regionale e della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali. E’ stato inviato come osservatore internazionale in diversi paesi del mondo.

Nel giugno del 2001 è eletto Sindaco di Arconate con il 52% dei consensi. Carica riconfermata con quasi il 70% nel 2006 e nel 2009.

Responsabile nazionale del dipartimento Politiche sociali di Forza Italia, nell’aprile 2006 diventa coordinatore dei progetti di “Motore Azzurro”. Nel 2008, su incarico del Presidente Silvio Berlusconi, ha costituito l’elenco e formato i 120.000 “Difensori del voto”.

Nel 2008 Mantovani è eletto Senatore della Repubblica nella circoscrizione Lombardia. Il 12 maggio dello stesso anno è nominato Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

Il 28 gennaio 2011 è nominato dal Presidente Silvio Berlusconi Coordinatore regionale lombardo del Popolo della Libertà.

Eletto consigliere regionale nelle elezioni di domenica 24 e lunedì 25 febbraio 2013, è stato nominato Vicepresidente ed Assessore alla Salute di Regione Lombardia; dal 1 settembre al 13 ottobre 2015 è stato Assessore ai Rapporti con l’Unione Europea, alla Programmazione comunitaria e alle Relazioni internazionali.

Da maggio 2016 è componente della Commissione Speciale Carceri del Consiglio regionale lombardo.

Nel marzo 2014 il Presidente Berlusconi chiama Mantovani nel Comitato di Presidenza di Forza Italia.